Si è verificato un errore nel gadget

martedì 29 giugno 2010

Senza Titolo

Mi perdo, nelle curve sinuose dei tuoi fianchi, nell'ardore del tuo ventre io mi perdo, nel calore della tua bocca, io mi perdo.
Come un naufrago solitario, mi perdo nel tuo piacere.
Desiderando di annegare, avvolto dal profumo del tuo orgasmo.

Nessun commento: